PALAIS DE JUSTICE FIRMATO RICHARD ROGERS

palazzo di giustizia low

Secondo voi a cosa assomigliano?! A me sembrano delle gigantesche pigne, ad altri ricordano delle botti di vino oppure delle torrette di avvistamento, tipo quelle dei castelli medievali. Fatto sta che dentro queste sette grandi strutture di forma affusolata a base circolare si trovano le aule d’udienza del Palazzo di Giustizia della città di Bordeaux.

Il progetto è troppo particolare per passare inosservato e non può che essere ricondotto a un grande dell’archittettura come Richard Rogers, a cui nel 1998 il Ministero di Grazia e Giustizia francese ha commissionato il lavoro richiedendo espressamente un edificio capace di trasmettere, attraverso la sua struttura, una percezione positiva sul sistema giudiziario francese.

La risposta di Rogers è un’architettura trasparente e di facile accessibilità divisa in due blocchi: uno spazio regolare a forma di parallelepipedo totalmente trasparente che racchiude gli uffici, e la zona delle aule, le “nostre pigne”, che svettano oltre la copertura in rame per facilitare la ventilazione e l’illuminazione di ogni corte. La scelta del legno come rivestimento permette di preservare un adeguato isolamento acustico e termico, rispondendo alla strategia di energia passiva, senza aria condizionata, sposata da Rogers.

Palais de Justice, Rue des Frères Bonie, 33000 Bordeaux

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...