CROQUE MONSIEUR ET CROQUE MADAME

| venerdì 010313 |

mr e mrs croque

“Je voudrais un croque monsier, s’il vous plaît” … Autogrill lungo l’autostrada … Costa Azzurra … il primo di una lunghissima serie di pranzi francesi.

L’impatto non era stato dei migliori … sapete quando vi danno un cibo congelato, ve lo scaldano, ma il tempo non è sufficiente a far si che si riscaldi anche il ripieno e quindi finite per ustionarvi la bocca al primo morso, per poi arrivare alla parte ghiacciata all’interno?! Ecco! Diciamo che da allora ho imparato che in Francia i Croque Monsier vengono venduti anche congelati e cerco di comprarli solo nelle boulangerie dove la certezza che siano fatti “in casa” è più o meno assicurata.

croque monsieur

Il croque monsieur ha fatto la sua prima apparizione in uno dei caffè parigini in Boulevard des Capucines nel 1910 e otto anni dopo venne menzionato per la prima volta in un libro,”La ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust (À la recherche du temps perdu – 1918).

«Ora, lasciando il concerto, nel prendere il sentiero che va in albergo, ci siamo fermati per un momento sulla diga , mia nonna ed io, per scambiare qualche parola con la signora de Villeparisis, che ci ha detto di aver ordinato per noi all’hotel, “croque-monsieur” e “œufs à la crème ».

In realtà è divertente indagare nel passato di un sandwich, perchè sarà anche un intramontabile della cucina francese, ma il croque monsieur non è altro che un toast composto da pane grigliato, besciamella, prosciutto e formaggio fuso.

E se sopra al croque monsieur si aggiunge un uovo ecco creato il croque madame! Esistono poi altre versioni e reintepretazioni di questo panino, più o meno diffuse: con il pomodoro (= croque provençal), con il formaggio bleu d’Auvergne (= croque auvergnat), con formaggio olandese e salsiccia (= croque gagnet), con il salmone affumicato (= croque norvégien), con salsa di pomodoro (= croque señor), con il formaggio di capra e la pancetta (= croque chevre – come quello nella foto)

croquemonsieur

Ecco, non dico che d’ora in poi dovrete mangiare solo toast, ma se vi viene voglia di organizzare un aperitivo alla francese, secondo me “il croque” può fare al caso vostro.

Di seguito la RICETTA per la versione classica e poi un po’ di rivisitazioni trovate sul web che secondo me potrebbero essere adattissime ad accompagnare un buono spritz 😉

INGREDIENTI x 4 croque monsieur: 8 fette di pancarrè, 200g di groviera grattuggiato, 4 fette di prosciutto cotto, 350g di besciamella

PROCEDIMENTO: adagiate le 4 fette di pancarrè su un piano e spalmate un cucchiaio di besciamella su ognuna di esse; quindi poggiate sopra la besciamella una fetta di prosciutto cotto e ricopritela con del groviera grattugiato. Coprite con un’altra fetta di pancarrè e ripetete l’operazione con besciamella e groviera. Mettete quindi i 4 sandwich sotto al grill del forno per circa 3-4 minuti, fino allo sciogliersi e al dorarsi del formaggio. Servire caldi.

Su questi link trovate un po’ di RIVISITAZIONI SUL TEMA:

– www.dismamanonmangequoi.blogspot.fr per un croque madame con cuore … per i più romantici!

– www.taste.com.au per un aperitivo alla francese con tanti mini croque monsieur!

– www.cucinandoassaggiando.com per una versione italianizzata dei mini croque: mortadella al posto del prosciutto!

– www.masak-masak.blogspot.fr per chi si è stufato di mangiare dei semplici croque madame e si sente pronto a passare ai muffin madame!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...