PLAGE PEREIRE

Oggi primo vero bagno nella Baia di Arcachon. Su questa spiaggia ci siamo venuti più volte, ma mai nei mesi giusti per metterci in ammollo e goderci un po’ di ore sdraiati al sole. Stamattina invece siamo saliti sul treno alla Gare de Bordeaux con direzione Arcachon. Una volta arrivati abbiamo preso il bus 1 verso la Dune du Pilat e siamo scesi alla fermata Thalasso (ma va bene anche quella prima che si chiama proprio Plage Pereire).
Durata totale del viaggio: 50′ di treno + 10′ di autobus. Costo: 10,20 euro di treno (per persona a tratta) + 1 euro di autobus.

20130720-234911.jpg

20130720-224852.jpg

La spiaggia ci è piaciuta un sacco. Innanzitutto è tutta libera, che qui in Francia è normale, ma per noi italiani purtroppo è un miraggio. Docce, giochi per i bambini, bagni pubblici puliti, qualche baretto e ristorante sparso qua e là lungo la passeggiata, e soprattutto tantissimo spazio per poter stendere il proprio asciugamano e prendere il sole. Insomma, niente a che vedere con le affollatissime e costosissime spiagge liguri!
Per quanto riguarda l’acqua … beh, questo è un altro discorso. In questo noi italiani siamo fin troppo fortunati e, almeno per quanto visto oggi, non poteva competere con quella di alcune nostre spiagge. Ma la temperatura è perfetta per rinfrescarsi e … stiam pur sempre parlando dell’oceano!

20130720-224806.jpg

20130720-224741.jpg

Per pranzo abbiamo provato questo baretto, La Cabane Pereire. Menù perfetto per un pranzo leggero in riva al mare e prezzi nella media. Insomma …un buon compromesso se prima di andare in spiaggia non avete fatto in tempo a fare dei panini.

20130720-224828.jpg

20130720-225054.jpg

Per tornare in stazione ad Arcachon non abbiamo preso l’autobus, ma ci siamo avventurati a piedi verso la città. La passeggita è lunga circa 3km e si può fare interamente “via bagnasciuga”. Se volete fare delle soste potete approfittare dell’ombra degli alberi lungo la pista ciclabile e del molo che incontrerete prima di arrivare nella spiaggia principale di Arcachon. Unica avvertenza: occhio alla marea! Se alta in alcuni tratti probabilmente bisognerà passare dalle strade interne e non dal lungomare.

20130720-231703.jpg

Annunci

4 risposte a “PLAGE PEREIRE

  1. A me il racconto mi ha fatto pensare alla Liguria ! Voglio dire quando una coppia italiana fa 3 km sotto l’afa per risparmiare 2 euro d’autobus, siamo già un po’ a Genova 🙂

    Post stupendo, mai provato Arcachon in estate anche perché la spiaggia più vicina da casa mia è Le Porge.

  2. Ahahahah, mannno….dai! Per chi ci hai presi! 😉 La passeggiata è stata ovviamente volontaria per esplorare la spiaggia fino ad Arcachon e ne è valsa la pena 😉
    La Porge?! Mi sa che non l’abbiamo ancora provata. Segno per il prossimo week-end marittimo francese!

  3. Sabato sono stata con un’amica italiana in visita a cap-ferret, proprio sulla punta… più o meno le vostre stesse sensazioni. 🙂

  4. Pingback: VISITARE BORDEAUX D’ESTATE : LE SPIAGGE | chez moi à bordeaux·

I commenti sono chiusi.