UN WEEK-END LUNGO A BORDEAUX: MARE E VINO!

Supponiamo che non siate di Bordeaux e che abbiate un week-end libero da dedicare alla visita di una nuova città europea … oppure che siate di Bordeaux e che abbiate voglia di visitare i dintorni della città e siate alla ricerca di idee …

Ecco … la formula mare e vino è quello che fa per voi! Una giornata sull’oceano + una giornata a degustare del buon vino, il tutto corredato da delle serate sotto le splendide luci bordolesi. Successo e soddisfazione garantiti! 😉

Questa la nostra proposta di programma:

VENERDÌ * AL MARE

Meglio se auto-muniti vi suggeriamo di dirigervi verso il mare. Se arrivate in aeroporto noleggiate direttamente una macchina lì (la riconsegnerete la domenica al momento della partenza). Se siete molto motivati e volete vedere il più possibile la visita del Bassin d’Arcachon, lato nord e lato sud è doverosa!

Prima tappa: ostriche! Sulla costa nord del bacino ci sono gli ostricari più carini e il panorama è decisamente più suggestivo. Se anche non amate le ostriche vale comunque la pena di fare una passeggiata a piedi sulle spiaggette!

10390307_10203971073540260_2391544074958500757_n

Chez Degrave ingresso2

Chez Degrave 2

Se volete saperne di più leggete questi due post:
  • Cap Huîtres: le migliori ostriche di questi anni (link)
  • Ostriche a piedi nudi nella sabbia (link)

Seconda tappa: Cap Ferret! Da fare solo se avete abbastanza tempo, perché allungherà un po’ il vostro tragitto, soprattutto in previsione del ritorno verso la costa sud. Quello che è certo è che osservare la Dune du Pyla da davanti ti fa rendere conto di quanto sia imponente … così come l’oceano è un panorama che in molti non vogliono perdersi.

cap ferret
Per capire se ne vale la pena leggi questo post:
  • La pointe de Lège Cap Ferret, fra oceano e storia (link)

Terza tappa: Dune du Pyla. Perché dopo averla vista di fronte, non potrete fare a meno di desiderare di montarci! Non sarebbe male arrivare al tramonto, ma noi non ci siamo mai riusciti perché il sole qui tramonta sempre abbastanza tardi. Insomma, dipenderà dal mese in cui vi troverete da queste parti (leggi il post).

10613009_547560498677127_1128642480173325223_n

Ad ogni modo se volete fermarvi in zona per fare un aperitivo oppure una cenare con vista vi suggeriamo questi due posti: la terrazza dell’albergo disegnato da Philippe Starck, la Co(o)rniche (sito web) in cui purtroppo non siamo ancora mai riusciti ad andare, e il Restaurant Du Soleil (leggi post). In entrambi i casi non si parla di posti troppo economici, ma l’atmosfera vacanziera, la vista, l’atmosfera a volte ripagano! A voi la scelta.
Quarta tappa: finalmente Bordeaux! Forse cotti e stanchi ma comunque sicuramente soddisfatti del primo vostro giorno di vacanza.
Per la sistemazione in albergo considerate il fattore macchina se ne avete noleggiata una. Il centro di Bordeaux è pedonale. Sarebbe meglio trovare un posto con parcheggio incluso, oppure alloggiare vicino a uno dei numerosi parcheggi sotterranei della città.
Per la cena non preoccupatevi, troverete sicuramente qualche posto di vostro gradimento perché la scelta è veramente molta. Occhio solo all’orario! I tempi bordolesi non sono quelli spagnoli e le cucine spesso chiudono sul presto (verso le 22).
1014303_10203971077540360_458931028300315900_n
SABATO * FRA I VITIGNI

La giornata del sabato la consacreremmo al vino! Se poi vi capiterà di venire in zona nel periodo primaverile sappiate che avete un’alta possibilità di trovare le “porte aperte” in alcune cantine dei dintorni. QUI tutto il programma dei week-end portes ouvertes del 2015.

Se non trovate nulla di vostro gradimento dirigetevi verso Saint Émilion. All’ufficio del turismo troverete tutte le indicazioni sugli châteaux che quel giorno saranno aperti per visite e degustazioni. Per tutte le info leggi questo post.

saint emilion

E se una volta tornati a Bordeaux volete rimanere in tema “degustazione” vi consigliamo questi due indirizzi:

  • Bar à Vin (link)
  • Max Bordeaux (link) – attenzione chiude alle 20

IMG_20131112_224200

Per la cena invece:

  • recente e di tendenza … oltre che super carino … oltre che ottima occasione per osservare Bordeaux dall’altra parte del fiume: Magasin Général (sito web)
  • Se avete voglia di una crêpe : La miglior créperie di Bordeaux (post)
  • Se cercate un’atmosfera particolare : A cena da un antiquario (post)
  • Se vi piace la cucina creativa : Bella vita, cucina creativa a Bordeaux (post)
  • …. ma le possibilità potrebbero essere infinite!
DOMENICA * A BORDEAUX
Visto che l’aeroporto di Merignac non è molto distante dalla città, la domenica può essere considerata pienamente come giorno utile per visitare un po’ la città … starà a voi valutare la stanchezza accumulata nei giorni precedenti e decidere o meno di poltrire a letto oppure recuperare dormendo un po’ in aereo 😉
torre pey berland 1
Quello che vi consigliamo è una balade per il centro della città, fino ad arrivare al mercato sul lungofiume, nel caso di sole (leggi il post), o dei Capucin (nel caso di pioggia) >>> vedi post una domenica al mercato. In entrambi i casi potrete anche pranzare.
Al Marché de Capucin in particolare vi suggeriamo la Maison du Pata Negra (post).
la maison du patanegra
Beh, e poi sarà ora di partire! 🙂
Buon viaggio!
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...