LA CITÉ FRUGÈS DI LE CORBUSIER

Ci volevo andare da un po’ e in realtà c’ero passata già una sera in macchina per perdere un po’ di tempo, ma l’impressione non era stata decisamente buona. Con il buio e una cattiva illuminazione erano emersi solo i difetti di un quartiere costruito negli anni ’20 e ora in corso di rinnovamento. Le case color verde acqua o color mattone sembravano scomparse e emergevano solamente quelle “nere” in ristrutturazione o in vendita, che chiaramente nelle foto di repertorio vengono ben nascoste.

cite-fruges2

Tornarci durante un bel pomeriggio di sole e dedicare un’oretta alla visita guidata di una delle maison del quartiere, è stata la scelta migliore per cambiare a pieno la mia opinione e rimanere sedotta dal genio di Le Corbusier e dell’imprenditore che gli commissionò il lavoro, Henry Frugès, due visionari e precursori dei primi decenni del ‘900.

cité Frugès4.jpg

cite-fruges6

cite-fruges5

Consiglio a tutti la visita! Non è necessario essere architetti o appassionati del settore. Il racconto della guida è interessante da molti punti di vista perchè ti proietta in una Pessac di inizio secolo fatta di storie di operai e gelosie di classe di cui non si verrebbe a conoscenza facilmente.

cite-fruges3

>>> Per info e per riservare <<<
http://www.pessac.fr/cite-fruges-le-corbusier.html-0

Annunci